Foto della settimana

Foto della settimana
Walter Galetti, l'emblematico clown svizzero che ci ha lasciato la scorsa settimana

giovedì 3 settembre 2020

SVIZZERA: La situazione attuale degli eventi

 
In Svizzera vige il divieto per eventi con più di 1'000 persone fino al 30 settembre 2020: la distanza sociale è tutt'ora obbligatoria.

Dal 1° ottobre verrà a cadere un numero massimo di partecipanti per gli eventi, ma ciò non comporterà un'anarchia totale come prima della pandemia, anzi, le regole saranno ben definite e probabilmente settoriali.

Ieri il governo federale svizzero ha ribadito che il limite di 1'000 persone verrà a cadere dal prossimo ottobre. Gli eventi sportivi (calcio e hockey in particolare) potranno ospitare 2/3 dei posti, tutti seduti e con mascherina obbligatoria.

Per tutti gli altri eventi non c'è invece alcun limite, bensì ogni organizzatore dovrà presentare un relativo piano di protezione che dovrà essere accettato dai relativi cantoni. Il governo federale potrà comunque avere l'ultima parola.

Questo significa che anche il mondo circense potrà ripartire a pieno ritmo, qualora i relativi piani di protezione (per esempio: mascherine, tracciamento, entrate separate, ecc.) verranno accettati. L'unico problema sarà la possibilità che alcuni cantoni lo accettino e altri no, oppure che altri ancora lo accettino più severo...ma almeno si potrà lavorare!

Nessun commento: