Foto della settimana

Foto della settimana
Cirque de Noël de Bâle (CH) durante le scorse festività 2019/2020. Clicca sull'immagine per visualizzare la galleria fotografica completa!

sabato 12 aprile 2008

Reportage starlight 2008!

"C come". Sorprendente per un titolo di spettacolo! C come charivari, C come creazione, C come clowns e semplicemente C come circo...

C come sedie: sole o in piramidi, pieghevoli o no, sono il filo conduttore del viaggio al quale siamo invitati. Come accessori di gioco o appoggi alle prestazioni acrobatice sono dunque buone per fare tutto, ed anche a sedersi sopra, quando gli artisti fanno miniera si confonda al pubblico prima che lo spettacolo cominci.
"C come" clown: questo spettacolo ci offre un trio inénarrabile agli stili diversi e che fino allora non hanno mai lavorato insieme. Goos Meeuwsen è un comico, è il filo conduttore dello spettacolo che tenta di guidare seguendo scrupolosamente le indicazioni che arriva a trarre dal programma su carta: va dall'accatastamento meticuloso delle sedie alla messa in tracciato pur sorvegliando dalla sua "pertica" il buon svolgimento dei numeri. Abbiamo potuto scoprirlo in Europa all'ultimo festival mondiale del circo di domani ma non siamo nuovi poiché ha operato due anni a Las Vegas al Cirque du Soleil. A lui è associato un altro partecipante dell'ultimo festival di Parigi, deviandolo Ruben Martin Urdiades di cui le prestazioni in insetto fanno mosca di quest'umore completamente spostato ma così tanto divertente! Marie-Andrée Lemaire, già presente l'anno scorso, forma con Ruben una coppia di fotografi... un po'che invadono. Il loro punto comune a tutti? Escono dalla scuola del circo di Montreal.
C come costruzione: un piatto scena quadrato è stato specialmente creato per questo spettacolo che aumenta il livello di visibilità dell'insieme della sala e che offre accessi sotto la scena per moltiplicare gli effetti. C come coproduzione: questo spettacolo è in coproduzione con il centro di ricerca in arte clownesque di Montreal (CRAC) fondata nel 2005 da Yves Dagenais, che firma questo anno ancora la messa in scena che è accompagnata da una creazione musicale di Laurent Auglat.

"C come" è la conclusione 2008 della scommessa pazza che il circo Starlight rinnova ogni anno organizzando una creazione completa per soltanto 7 mesi (fino ad agosto). Sono due ore piene di vita, servita da giovani artisti senza una valanga di pagliuzze e di artifici ma con una buona quantità d'umore. Quest'anno ancora questo spettacolo resta fedele allo spirito Starlight pur essendo ancora una volta diverso.

C come: questo da STARLIGHT!

Nessun commento: