Foto della settimana

Foto della settimana
È online la nostra pagina dedicata a circhi e festival invernali per la stagione 2019/2020. Clicca sull'immagine per visualizzare la pagina citata!

domenica 3 agosto 2014

- REPORTAGE "LE DISCIPLINE CIRCENSI": Animali!

Torniamo oggi con il sesto dei dieci Reportage riguardanti la serie estiva 2014 intitolata "Le discipline circensi". Un riassunto dei Reportage e video pubblicati (con i relativi link) come anche di tutti quelli futuri lo potete trovare nell'omonima pagina al seguente link:
Oggi presentiamo un Reportage su un tema molto controverso: gli animali nel Circo. Su questo tema ci sono già stati molti dibattimenti, risse e ogni tanto, purtroppo, addirittura qualche morto. Animali si o animali no, questo è il dilemma. Da una parte i circensi, che con gli adorati animali ci vivono e ci lavorano, dall'altro lato gli animalisti che vogliono dar parola alle bestie.

Non vogliamo prendere posizione o parlare se sia giusto o meno far lavorare o giocare gli animali in pista, ma vogliamo esporvi, con questo Reportage, le diverse tipologie di numeri con animali che possiamo trovare nei diversi Circhi del mondo. Ci teniamo comunque a sottolineare che Solo Circo X Sempre è a favore dei Circhi con animali solo quando questi ultimi sono tenuti in buone condizioni.

Passata la parentesi "polemica" ecco che arriviamo finalmente a presentarvi i numeri con i nostri amici animali:

  • Cavalli in libertà: Il numero di cavalli in libertà è il numero di animali più presente negli spettacoli circensi. Consiste nel far girare in pista alcuni cavalli, da pochi (come un paio) a tanti, come alcuni numeri presentati dal Circo Nazionale Svizzero Knie e in particolare da Fredy Knie Jr. o dalla figlia Geraldine Knie (come vedete nell'immagine in alto). Gli esercizi svolti sono le giravolte su se stessi dei cavalli, farli mettere in fila uno da parte all'altro, farli uscire dalla pista uno ad uno, ecc. Con dei cavalli bianchi ed alcuni neri possono essere svolte favolose coreografie. Tante volte passati gli esercizi con molti cavalli, ne entrano solo uno o due che svolgono altri esercizi quali la camminata indietro o le impennate, talvolta in compagnia di un più piccolo pony. Come succede quest'anno al Circo Knie, talvolta ai cavalli bianchi e neri vengono aggiunti, in coreografia, le zebre o un misto con gli animali esotici.
  • Alta scuola: L'alta scuola viene eseguita da uno o più artisti a cavallo. Gli esercizi svolti sono dei passi, il trotto o il galoppo, la camminata indietro dell'animale, saltelli, ecc. Molte volte il numero è accompagnato da una coreografia spagnola o andalusa, spesso con sottofondo musicale di tango. Il numero è molto bello e difficile da spiegare, il cavallo che riesce ad essere addestrato alla perfezione si mostrerà in esercizi con le zampe davvero strabilianti. Molto raramente il numero di alta scuola è eseguito con animali diversi dal cavallo.
  • Posta ungherese (cavalli) e acrobazie: La posta è un fantastico numero acrobatico. L'artista rimane in equilibrio su due cavalli, con un piede sulla groppa di ognuno. In mezzo alle gambe dell'artista e fra i due cavalli passano diversi altri cavalli con attaccata una "corda" sulla schiena. L'artista prende le varie corde e tiene, tramite esse, i cavalli che continuano il loro giro nella pista. Un altro numero acrobatico viene eseguito con i cavalli in movimento, solitamente i più robusti, vengono eseguite anche acrobazie. Mentre il cavallo percorre la circonferenza della pista l'artista salta su di esso, esegue salti e capriole e questi esercizi possono essere eseguiti a sequenza da diversi artisti.
  • Numero di gabbia (tigri, leoni, pantere,...): Con "numeri di gabbia" si intendono tutti i numeri con bestie feroci, presentati dentro una gabbia appositamente costruita in pista. Possiamo trovarci spesso tigri o leoni oppure entrambi assieme, con in alcune occasioni degli speciali animali quali la tigre bianca o il leone bianco. Non solo tigri e leoni, infatti anche pantere, ghepardi o leopardi vengono presentati in scena. Dai salti nei cerchi (a volte infuocati), alle giravolte a terra, le alzate su due zampe e in alcuni casi anche la camminata indietro dell'animale. Solitamente gli animali sono posizionati sul bordo della gabbia su alcuni appositi piedistalli e per effettuare il numero vengono "montati" altri piedistalli al centro della pista.
  • Elefanti: Gli elefanti sono uno di quei numeri con animali che piace molti a grandi e piccini, come d'altronde tutti i numeri con animali. I grossi elefanti portati in pista camminano attaccati uno all'altro tramite coda e proboscide, si alzano su due zampe (sedendosi su un piedistallo o appogiandosi con le zampe anteriore su un altro elefante). Uno degli storici numeri circensi con elefanti sono le ragazze sdraiate a terra a poca distanza mentre l'animale cammina tra di loro senza schiacciarle. Due elefanti possono anche tenere una corda con la proboscide o con la bocca così da creare un altalena. Questi grossi animali erano anche impiegati, molti anni fa quando non esistevano i macchinari adatti, al montaggio delle antenne e del Circo stesso. A volte sono anche chiamati in pista anche per numeri speciali come la bascula: al posto di due artisti che saltano su una parte dell'attrezzo per far balzare in aria un terzo artista, questo esercizio viene eseguito con la forza che l'elefante possiede nelle zampe.
  • Animali da fattoria: Mucche, pecore, capre, galline, galli, pulcini, oche, struzzi, maiali, conigli, e chi più ne ha più ne metta. Questi sono solitamente gli animali che fanno parte dei numeri di animali fattoria. Esiste il Circus Maus, Circo Svizzero nei dintorni di Basilea, che utilizza solo questi animali (più animali da compagnia come gatti e cani) nei suoi spettacoli. Questi tipi di animali fanno dei giri di pista e salgono si eventuali scivoli o piedistalli a loro dedicati, divertendosi tra di loro durante il numero.
  • Animali esotici: Cammelli, dromedari, zebre, talvolta anche lama, alpaca, buoi, giraffe, rinoceronti o ippopotami, entrano in scena per i loro giri di pista e i loro esercizi, molte volte come se fossero dei cavalli. Talvolta i cammelli, sdraiati a terra, possono diventare degli ostacoli per le zebre o i lama che devono scavalcarli.
  • Animali da fattoria: Mucche, pecore, capre, galline, galli, pulcini, oche, struzzi, maiali, conigli, e chi più ne ha più ne metta. Questi sono solitamente gli animali che fanno parte dei numeri di animali fattoria. Esiste il Circus Maus, Circo Svizzero nei dintorni di Basilea, che utilizza solo questi animali (più animali da compagnia come gatti e cani) nei suoi spettacoli. Questi tipi di animali fanno dei giri di pista e salgono si eventuali scivoli o piedistalli a loro dedicati, divertendosi tra di loro durante il numero.
  • Addestramento di cani: Non ci sono delle razze preferite ma, come ci insegna Rosi Hochegger, tutti i cani possono essere addestrati per dei numeri circensi. Corse, salti degli ostacoli o salti della corda, risposte a comandi quali "fai il morto", scivoli, salti a vicenda tra cani, ecc. questi sono diversi degli esercizi eseguiti dai nostri amici a 4 zampe che si divertono e scodinzolano continuamente durante il numero in pista.
  • Addestramento di gatti: I gatti sono degli animali molto difficili da addestrare, ma c'è chi ci è riuscito egregiamente. Uno di questi addestratori si chiama Vlad Olandar che oltre a esercizi quali salti, camminate su appositi piedistalli, riesce pure a far fare equilibrismo ai nostri amici pelosi. Anche con questi animali il numero si abbellisce quando entra in gioco la coreografia tra colori e animali.
  • Pappagalli: Non possiamo non citare Alessio Fochesato (che vedete nell'immagine qui sotto) ed il suo numero con i pappagalli. Oltre ad avere 6 pappagalli in pista che svolgono voli, capriole, voli nei cerchi e un volo incrociato tra pappagalli sopra le teste del pubblico dentro lo Chapiteau, entrano in pista anche degli uccellini piccoli e gialli che si divertono a volare tra le teste e le mani di alcuni bambini scelti dal pubblico. Per finire, come giusto che sia per dei pappagalli, non manca la parte parlata, fischiata e cantata da parte di uno di questi animali, proprio come fosse una persona!
  • Serpenti e anfibi: Sono molto pochi e stanno scomparendo dai Circhi i numeri di serpenti e anfibi. Tra questi numeri fanno parte, come detto oltre i serpenti, anche gli alligatori, scorpioni, ragni e simili. Questi animali non svolgono dei veri e propri esercizi, se non magari l'addestratore che si accinge a mettere la testa della bocca dell'alligatore, ma è più che altro un numero di esibizione.
  • Animali acquatici: Tra gli animali acquatici solitamente troviamo le foche e le otarie che eseguono in pista esercizi come suonare delle trombette, tenere in equilibrio oggetti sul proprio naso come dei palloni oppure cimentarsi in numeri quali l'Hula-hoop o il battere le mani, ballare e fare degli stand.
Prossimo video presentato:
Animali - mercoledì 6 Agosto 2014

Prossimo Reportage presentato:
Ventriloqui e contorsionismo - domenica 10 Agosto 2014

Trovate la pagina con il riassunto dei Reportage della serie estiva 2014 nella pagina "Reportage Le discipline circensi (2014)" in alto nel menù destro nella sezione "Pagine di Solo Circo X Sempre", oppure più semplicemente cliccando QUI!!

Nessun commento: