Serie estiva 2020

Serie estiva 2020
La copertina dei programmi del Circus Monti (CH) 2005 e del Cirque Pinder (F) 2004, presentati la scorsa domenica nel corso della nostra serie estiva dal titolo "Programmi circensi". Te la sei persa? Clicca sull'immagine!

venerdì 31 ottobre 2014

- MONDO CIRCENSE: Che succede?

Da alcuni anni in tutto il mondo si sente la crisi che sta colpendo, purtroppo, un po' tutte le nazioni, quasi tutti i cittadini e anche le manifestazioni come il Circo. Non so se si possa parlare di crisi, ma vorrei fare una riflessione a riguardo di notizie uscite ultimamente sempre riguardo al mondo circense.

Quasi tutti i complessi circensi stanno perdendo pubblico, chi più chi meno. In Svizzera il calo si è sentito dappertutto tranne che per il Circo Nazionale Svizzero Knie, che riesce sempre ad attirare un folto pubblico. Anche i Knie però, dal 2015, accorceranno la tournée togliendo 2 o 3 tappe storiche (tra cui Zofingen), aggiungendone però altre. Il Circo Monti invece cambierà drasticamente, dai 9 mesi di tournée eseguiti negli ultimi 30 anni, dal 2015 la stagione si accorcerà a tre mesi (agosto-novembre). Il Circo Starlight invece ha già accorciato la propria tournée alcuni anni fa, concludendola già nel mese di luglio.

In Germania il Circo Flic Flac è già fallito una volta, ma è ritornato e sta creando pubblico. Il Circo Probst (Ost) invece nel 2015 non partirà in tour. In Italia il pubblico, a parte alcuni Circhi e alcuni pienoni, manca. Molti sono i complessi che decidono di "emigrare" durante la stagione estiva oppure di chiudere il Circo, esibendosi solamente durante l'inverno. In tutto il mondo inoltre molti Circhi stanno abbandonando i tendoni per esibirsi in palazzetti.

Allo stesso tempo ci rallegriamo però dei pienoni del Circo Knie, Krone, Roncalli, Arlette Gruss, ecc. come anche del nuovo complesso del Circo Roncalli, partito lo scorso agosto 2014. Dal 2015 inoltre il Cirque d'Hiver Bouglione tornerà in scena anche d'estate con un tour per la Francia.

Sperando che sia solo un periodo leggermente "buio" per il mondo circense, ricordiamo che il Circo è stata la "manifestazione" più popolare alcuni decenni fa. Non spegniamo un'arte così bella, spegniamo piuttosto gli schermi delle televisioni, dei computer e dei cellulari...usciamo e andiamo sotto un tendone per divertirci una serata in compagnia di strepitosi artisti in un magico mondo chiamato CIRCO!

Nessun commento: