Serie estiva 2020

Serie estiva 2020
La copertina dei programmi del Circo Salto Natale (CH) 2012 e dell'Heilbronner Weihnachtscircus (D) 2004, presentati la scorsa domenica nel corso della nostra serie estiva dal titolo "Programmi circensi". Te la sei persa? Clicca sull'immagine!

martedì 21 novembre 2017

SCUOLA CIRCO LIDIA GOLOVKOVA (CH): Due nuove vittorie

Due allieve ticinesi della Scuola Circo Lidia Golovkova hanno rappresentato la Svizzera al Festival Internazionale per la gioventù “IL FUTURO DEL CIRCO” che si è svolto dal 25 al 29 ottobre 2017 a Lugansk (Repubblica di Lugansk)e hanno vinto due premi:
Samuela Mondani ha vinto il SECONDO POSTO con un numero sul palo volanteLya De Righetti ha vinto il TERZO POSTO con un numero sul cerchio asiatico.
Tutte le ragazze allenate da Lidia GolovkovaStefania Ponzio ed altre aiutantisi sono confrontate con giovani artisti provenienti dalla Russial’UkrainaBiellurussiaLettoniaItaliaKyrgyzstanDPR e LPR.
Le ragazze ticinesi hanno avuto modocome già capitato in altri festival internazionalidi conoscere coetanei proveniente da realtà molto diverse dalla nostrama accomunati dalla passione per un’arte davvero specialeche riesce comunicare emozioni danzando nell’ariamuovendosi a ritmo eperché no?facendo provare al pubblico qualche brivido che si scioglie ben presto in un applauso.

La Scuola Circo Lidia Golovkova esiste ufficialmente dal 14 febbraio 2002 con sede presso la palestra delle scuole medie di Breganzona. Attualmente sono iscritti una sessantina di ragazze e ragazzitra i 6 e i 18 anniche si ritrovano tutti i mercoledì pomeriggio.
Grazie alle discipline circensii ragazzi sviluppano le capacità motorieritrovano il loro equilibrio corporalefisico e socialeacquistando sempre più personalità.
Equilibrismogionglerie (giocoliere)acrobaziatrapeziomonociclocorda volante e verticalecerchio asiaticocontorsionismo: ecco alcune discipline con le quali i ragazzisin dall’iniziosi cimentano. Con la maestra Lidiaaiutata da validissime collaboratrici ex artiste professionistei ragazzi lavorano a rotazione per circa due ore. L’ambiente è molto solidale e spesso capita di vedere i più “esperti” aiutare i nuovi arrivatisotto l’occhio attento di Lidia.

Nessun commento: