Foto della settimana

Foto della settimana
Circus Roncalli a Zurigo (CH) nel 2006 - Foto: Marcel Hutzli (www.circusdream.ch)

sabato 16 maggio 2020

Quando il "Barnum & Bailey Circus" arrivò in Svizzera

Ogni anno a Pasqua il circo Knie presenta i propri spettacoli a Winterthur (canton Zurigo), ma quest'anno, come sapete, purtroppo questa tradizione è stata "annullata". Torniamo quindi al 3 settembre 1902, quando la città conobbe per la prima volta un circo davvero grande: "The Barnum & Bailey Greatest Show on Earth": la leggendaria compagnia di intrattenimento statunitense approdò sulla piazza Schützenwiese, dove oggi sorge lo stadio, nel suo tour quinquennale in Europa.

Già in anticipo era stato annunciato come "lo spettacolo più colossale mai inventato dall'uomo". Secondo l'autopromozione, il convoglio comprendeva 68 carrozze ferroviarie e in"12 tendoni giganti illuminati elettricamente" il pubblico ha potuto assistere a uno spettacolo comprendente elefanti, cammelli, giraffe, tigri, leoni, orsi, canguri e infiniti altri animali, ma anche una "incomparabile collezione di anomalie umane" come l'uomo barboncino e lo scheletro vivente, rappresentazioni di dubbio gusto se viste con l'occhio di oggi.

Ma non tutti i posti nella grande tenda erano occupati, come è stato riportato nel "Neue Winterthurer Tagblatt" del 5 settembre 1902: "Le "urla pubblicitarie", che hanno insospettito la nostra gente di campagna, nonché il bel tempo della brughiera zurighese hanno fatto sì che i nostri contadini preferissero il lavoro al divertimento.

Le cose a quei erano ancora "più facili" per i fratelli Knie: loro infatti ballavano sul filo d'acciaio all'aria aperta, nella famosa Arena Knie. In fin dei conti il loro Circo nazionale svizzero è ancora vivo oggi, mentre il Circo Barnum & Bailey, invece, ha chiuso i battenti nel 2017.

Fonte: Landbote.ch 
Traduzione: solocirco.net

Nessun commento: