Foto della settimana

Foto della settimana
Circo Raluy Legacy (ES)

mercoledì 12 agosto 2020

SVIZZERA: Il governo ha deciso!

Da settimane in Svizzera i contagi sono aumentati, toccando quota 200 al giorno che, per un paese piccolo come quello elvetico, sono numeri abbastanza alti. Per questo motivo il Consiglio Federale Svizzero si è riunito oggi per decidere regole e disposizioni a partire da settembre.

Attualmente, fino al 31 agosto 2020, in Svizzera sono vietate le manifestazioni con più di 1'000 persone. In alcuni cantoni tale limite è di 100 persone, aggirabile con l'utilizzo delle mascherine. Nella conferenza stampa odierna questa questa è una delle principali tematiche, di cui è toccato anche il mondo circense: il circo Knie, per esempio, avrebbe dovuto aprire le prevendite lo scorso 31 luglio ma, vista l'incertezza riguardante le disposizioni in vigore dal 1° settembre, ha deciso di attendere.

Il governo svizzero ha deciso questo pomeriggio di togliere il limite di 1'000 persone con effetto 1° ottobre 2020: da quella data entreranno però in vigore dei piani di protezione settoriali (eventi sportivi, spettacoli, concerti, ecc.).

Per quanto riguarda il mondo circense svizzero, il circo Knie potrà dunque partire il 4 settembre come previsto, con un massimo di 1'000 spettatori. Da ottobre dovrebbe essere accettato il piano di protezione definito dal circo nazionale, ovvero a piena capienza con mascherine su tutta l'area del circo. Per altri complessi come Harlekin e Stey, già in tournée da giugno, non dovrebbero esserci modifiche. Das Zelt, che dovrebbe partire ad ottobre, e i circhi di Natale dovranno invece presentare anche loro un piano di protezione riguardante igiene, distanze e sicurezza.

Nessun commento: