Foto della settimana

Foto della settimana
Walter Galetti, l'emblematico clown svizzero che ci ha lasciato la scorsa settimana

domenica 15 novembre 2020

CIRCUS KNIE (CH): News 2021

Normalmente in questo periodo il Circo Knie (CH) sarebbe in Ticino per concludere la propria tournée, mentre le prime informazioni riguardo la stagione successiva si farebbero molto più insistenti.
Qualche informazione per l'anno venturo ve la possiamo anticipare, con le dovute precauzioni legate sia all'incertezza riguardante la pandemia, ma soprattutto sottolineando che si trattano di voci di corridoio, non ancora ufficializzate dal Circo Knie.

La stagione 2021 dovrebbe debuttare a Rapperswil il 18 marzo e lo spettacolo dovrebbe rispecchiare in parte il 2020: la volontà è quella di riproporre la collaborazione con Flic Flac che quest'anno è stata presentata solo in parte, per ovvi motivi.
La comicità dello show 2021 sarà affidata al Duo Full House?

La parte comica dovrebbe essere affidata al Duo Full House per la Svizzera tedesca (e forse il Ticino). Per la Svizzera francese troveremo Peter Shub, che doveva esibirsi con Knie quest'anno, informazione confermata da lui stesso tramite social.
Una conferma: Peter Shub sarà presente in Svizzera francese!

La tournée sarà allungata e potrebbe esserci una pausa estiva: il Ticino, tradizionalmente ultima tappa della tournée annuale, sarà visitato in dicembre e la stagione potrebbe non concludersi a Sud delle Alpi. Qualcuno ipotizza che l'opzione avanzata per la corta stagione 2020, ovvero la conclusione a Lucerna il 31 dicembre, potrebbe essere ripresa anche nel 2021 e in futuro.

Infine, altre voci di corridoio dicono che i Knie starebbero pensando di rinunciare al trasporto su treno. Non è dato sapere se la rinuncia sarebbe totale o solo in parte (forse solo il materiale per il montaggio passerà da rotaia a gomma, mentre le carovane continueranno a viaggiare su treno). Una conferma in questo senso è l'acquisto di nuovi contenitori per le gradite, che andranno posizionati sui camion.
Come si dice in questi casi...affaire à suivre!

Nessun commento: