Foto della settimana

Foto della settimana
Cirque su Soleil a New York nell'estate 2001, poche settimane prima dell'11 settembre (Foto: Viktor Kee)

domenica 29 agosto 2021

GALLERIE FOTOGRAFICHE: Circus Harlekin (CH)

Vi presentiamo oggi una galleria fotografica dello spettacolo 2021 del Circo Harlekin (CH), sotto il motto "...es fägt". Un ringraziamento particolare alla direzione del complesso e all'amico Massimo per la disponibilità.
La storia del Circo Harlekin potrebbe essere sintetizzata in una frase: "Quando la passione diventa una grande realtà”. Era il 1’ maggio 1983 quando Pedro Pichler e Monica Aegerter inaugurarono il loro complesso a Thun sotto un piccolo chapiteau a due antenne. La loro idea era quella di creare un circo locale che girasse le piccole località del Canton Berna e la loro passione per l’arte circense ha fatto sì che per anni fossero impegnati in un doppio lavoro: artigiano lui, insegnante lei, ma nel tempo libero impresari e comici circensi. 
Anno dopo anno hanno saputo conquistare una fetta sempre maggiore di pubblico, riuscendo in 29 anni ad inaugurare 4 chapiteau diversi (realizzati in Italia) e, a partire da quest’anno, anche delle nuove gradinate con sedie (opera di un’altra azienda italiana) con maggiore comodità per gli spettatori. Insomma una scommessa ampiamente vinta. 

Anche se potrebbe risultare facile definirlo un “piccolo circo”, Harlekin di dimensioni modeste ha solo lo chapiteau (26 metri) ma il parco veicoli è notevole: una dozzina di rimorchi “old style” e altrettanti nuovi, oltre alle motrici e a una quindicina di roulotte. D’altra parte sono oltre quaranta le persone coinvolte fra artisti, tecnici e operai.
Harlekin ha abituato il suo pubblico a spettacoli con artisti provenienti da diversi paesi, numeri di qualità e anche quest’anno, nonostante le difficoltà derivanti dalla pandemia, è riuscito a superare le attese.
Dopo il ritiro dalla scena di Pedro, che per molti anni insieme a Monica ha costituito la parte comica dello spettacolo, negli ultimi quattro show la comicità è affidata ai Rossyan. Hector e Pierrot, che con le loro entrate musicali uniscono i diversi momenti del programma, fanno sì che non vi siano tempi morti.
Quest’anno con l’aiuto del portoghese Rogerio Gonçalves hanno inoltre creato una divertente parodia di Guglielmo Tell, che riscuote molti applausi.
Dal lato acrobatico spicca innanzitutto la Troupe etiope "Africa Nova Group" impegnati in apertura in un numero al doppio palo fisso con alternanza di passaggi singoli (fra cui anche salto mortale e doppia piroetta), nonché di gruppo. La troupe presenta inoltra un numero di acrobatica a terra che esegue in chiusura di spettacolo, con passaggi originali ed alcuni anche con "presa da volanti bassi”. Davvero bravi!
Anche i due numeri del portoghese Sandro Monteiro non sono da meno per qualità. Si esibisce in un elegante numero ai rulli, spesso in verticale, in cui sono stati eliminati tutti i trucchi più banali. Insieme alla moglie Nathalie esegue inoltre un buon numero di pattini a rotelle, con tutte la classica routine. Per il pubblico elvetico non sono una novità (si sono presentati anche da Nock alcuni anni fa), ma occorre sottolineare che sono sempre un’ottima proposta per qualsiasi programma, a tal proposito lo confermano le loro apparizioni al Krone Bau.
In aria troviamo invece l’artista bielorussa Alina Malko, già da diversi anni in scena da presso Harlekin, ma capace di rinnovarsi ogni stagione. Quest’anno presenta inizialmente un numero alle cinghie, che si trasforma poi in bungee jumping.
Harlekin è fedele al circo tradizionale con animali: gli animali in pista variano ogni anno, non essendo di proprietà del complesso da in affitto dal circo svedese Olympia. Nel programma 2021 Nicole (figlia di Pedro) presenta un gruppo di quattro cammelli in classiche routine, mentre Susanne, altra presenza storica del complesso, porta in pista una fantasia equestre con un mini-maxi arricchito dall’arrivo di altri due pony e due asinelli.
Monica, dopo aver condotto gran parte dello spettacolo, nel finale non solo ringrazia, ma canta e scatena un pubblico entusiasta che riserva standing ovation e prolungati applausi. Più che meritati! In attesa del programma 2022 per il trentennale, che siamo sicuri non deluderà!
Tutto lo spettacolo è accompagnato da un’orchestra di sei elementi che eseguono quasi tutte le musiche dal vivo. Belle le luci, potenziata rispetto agli anni passati, e una nota particolare va data ai costumi, quest’anno più belli del solito.

Un merito che va a Eveline Merzari figlia del famoso artista Aguamado, che nel periodo 1955-1985, insieme al fratello, ha calcato le principali piste internazionali: un po’ di Italia anche nella grande famiglia del circo Harlekin!
Trovate questa e tutte le altre Gallerie di immagini pubblicate da Solo Circo X Sempre nella nostra pagina "Gallerie fotografiche", in alto al nostro sito oppure
-------------------------------
Le nostre immagini sono volutamente scattate da un telefono cellulare: il messaggio che vogliamo trasmettere è che qualsiasi spettatore possa ritrarre in foto uno spettacolo circense. Non siamo professionisti della fotografia e non cerchiamo di esserlo, lasciamo agli esperti il compito di proporre immagini più professionali delle nostre.

Nessun commento: