Foto della settimana

Foto della settimana
Billy Smart's Circus (UK) nel 1964. Foto: Martin Smith

mercoledì 8 luglio 2020

Non sarà un anno da Circo, ma il Luna Park c'è!

Altro che over 65 in letargo. Lui, Michele Pellerani, il gestore dell’unico Luna Park ticinese esistente, di anni ne ha solo 62 ma è fermo da 8 mesi. Le sue giostre si sono accese l’ultima volta alla Fiera di San Martino. Poi è spuntato il maledetto virus e la sua stagione itinerante non è potuta decollare a marzo, come tutti gli anni.

L’appuntamento di Agno però, quello tradizionale e più atteso, ci sarà. Il Luna Park aprirà il prossimo 10 luglio (con l’obiettivo di proporre divertimento sino a fine mese). Un po’ perché non è estate senza giostre. Un po’ perché otto mesi senza entrate rappresentano una casa degli orrori anche per chi è abituato a lottare ogni giorno con l’incertezza del maltempo e altre incognite.

«A differenza del circo, che riunisce centinaia di persone nel chiuso di un tendone, noi abbiamo la fortuna di poter lavorare all’aria aperta. Oltretutto il sedime qui ad Agno è molto ampio, circa 6.500 metri quadrati di spazio per il pubblico» spiega a Tio/20Minuti Michele Pellerani, in una pausa durante la posa delle attrazioni. All’obiezione dei contatti ravvicinati sulle varie “gondole”, il giostraio fa notare che «chi vuole stare da solo potrà farlo e se vuole stare in compagnia di un’altra persona non c’è problema. Nelle direttive Berna ha chiarito che il contatto ravvicinato non deve andare oltre i 15 minuti. Un giro in giostra non supera in media i 3 minuti. Non c’è quindi nessun pericolo».
Il coronavirus ha, in ogni caso, obbligato il Luna Park a cambiare pelle. Anche perché le direttive da rispettare non sono poche: «Naturalmente dobbiamo disinfettare le attrazioni e ogni cassa ha a disposizione del disinfettante per chi entra ed esce. Gli operatori porteranno inoltre la visiera o la mascherina, a seconda». La ripartenza delle giostre è anche - gli facciamo notare - una specie di atto di resistenza da parte dei giostrai... «Più che altro le nostre famiglie vivono di questo lavoro. Noi non abbiamo attinto dagli aiuti della Confederazione, ma i mesi passano senza guadagno. Se tutti sono aperti, dai ristoranti ai campeggi, passando per i lidi, non vedo perché noi no» osserva con realismo Pellerani. Che non si nasconde dietro un dito. «Non tutti, immagino, sono d’accordo. Ma il nostro piano di protezione è stato approvato dal Municipio. Dalla maggioranza almeno. Ora speriamo che Berna non cambi direttive. Si vive con la consapevolezza che ogni giorno la situazione può cambiare. Speriamo di no, perché le spese di chi collabora alla realizzazione di un villaggio del divertimento come il nostro sono importanti. Ogni attrazione di un certo livello richiede, in media tre-quattro viaggi, per essere installata e ogni viaggio costa un migliaio di franchi. Speriamo alla fine di coprire almeno le spese». A regalare speranza il fatto che questa è l’estate più magra di svago da decenni: «Sono sicuro che ragazzi e famiglie hanno una gran voglia di divertimento. In piena sicurezza».

martedì 7 luglio 2020

CIRQUE STARLIGHT (CH): Dinner show invernale

La famiglia Gasser del Cirque Starlight (CH) ci aveva visto lungo, purtroppo, decidendo di annullare la propria tournée 2020 fin dal marzo scorso, a pochi giorni dal debutto.

Fermi causa emergenza sanitaria, si sono reinventati organizzando un Dinner show invernale, che sarà in scena a Porrentruy, dove il Cirque Starlight ha la propria sede, alla fine di quest'anno.

Per il momento si conosce ben poco a riguardo, se non il manifesto che trovate nell'immagine in alto. Lo spettacolo dovrebbe essere in scena tutte le sere a novembre e dicembre, ma maggiori informazioni seguiranno.

CIRCUS OHLALA (CH): Annullato!

È di poche settimane fa la notizia della sospensione delle prevendite per lo spettacolo "X" di Ohlala, il complesso circense-erotico firmato da Rolf Knie ed ora da Gregory Knie che quest'anno avrebbe compiuto 10 anni: da qui il titolo X.

Il condizionale è d'obbligo: sembra infatti sicuro che gli show 2020 non andranno in scena e l'anniversario è dunque rimandato al 2021. Sul sito ufficiale del complesso si parla infatti dello spettacolo per i 10 anni previsto ora per l'anno prossimo.

!! AGGIORNAMENTO: Gli spettacolo 2020 sono annullati e posticipati al 2021, come indicato dalla stessa organizzazione di Ohlala tramite i loro canali social!

Anche se in Svizzera le restrizioni sono state allentate e lo saranno ancora di più dal prossimo settembre, quando se tutto va bene dovrebbe cadere qualunque limitazione sul numero massimo di persone per gli eventi, le incertezze rimangono troppe per poter iniziare.

Nella speranza di ritrovare Ohlala più forte di prima nel 2021, vi ricordiamo il sito ufficiale del complesso:

lunedì 6 luglio 2020

AMALUNA (Cirque du Soleil): Una conclusione in sordina...

Lo scorso 1 marzo 2020 Amaluna è andato in pensione, un po' in sordina e senza alcuna notizia ufficiale da parte del Cirque du Soleil. Si è trattato forse di una fine forzata, forse a causa dell'imminente crisi sanitaria che stava colpendo il mondo intero quattro mesi fa?

Non lo sappiamo, però è strano: Amaluna, ispirato all'opera teatrale "La tempesta" di Shakespeare, aveva debuttato a Montréal nel 2012 e negli anni non ha girato tutto il mondo, come di solito succede agli altri show firmati Soleil. Nel 2016 arrivò a Roma, riscuotendo un buon successo, e sembrava fosse uno spettacolo acclamato dalla critica un po' ovunque veniva presentato.

Non sappiamo se la fine di Amaluna sia dovuta alla crisi Covid, alla crisi finanziaria che ha toccato il Cirque negli ultimi tempi (anche prima del periodo Coronavirus) o altro. Non sappiamo nemmeno se verrà riprogrammato e rinnovato per un tour nelle arene, vogliamo però rendergli omaggio con un video di circa 5 minuti che mostra diversi passaggi dello spettacolo.

sabato 4 luglio 2020

CIRCUS CHARLES KNIE (D): Un "Varieté" al Circusland

Il prossimo 10 luglio 2020 debutterà ad Einbeck il Circusland firmato Charles Knie e, più precisamente, Sascha Melnjak. Si tratta di un parco divertimento presso la sede del circo Charles Knie, che comprenderà diverse attività con animali, gonfiabili, giostre, esposizioni, bar, una spiaggia artificiale e...da ultime informazioni anche uno spettacolo Variété.
Sarà un "Sommer-Varieté", ovvero uno spettacolo estivo, e viene lanciato con l'immagine qui sopra. Per ora non abbiamo altre informazioni in merito allo show.

Il parco sarà aperto dal 10 luglio al 30 agosto 2020, dal mercoledì alla domenica dalle ore 10.00 alle 18.00. Maggiori informazioni su:

venerdì 3 luglio 2020

45° FESTIVAL DI MONTE-CARLO (MC): News?

Dovrebbe andare in scena dal 21 al 31 gennaio 2021 nel Principato di Monaco: stiamo parlando dell'edizione 2021 del Festival internazionale del circo di Monte-Carlo, la numero 45!

Usiamo il condizionale anche in questo caso perché non c'è alcuna certezza da qui a gennaio prossimo, purtroppo! Se di solito a quest'ora eravamo già a conoscenza del manifesto che avrebbe accompagnato il Festival, così come la possibilità di comprare i biglietti in prevendita, quest'anno non è purtroppo così. Il manifesto non è ancora stato reso noto, né le prevendite sono aperte.

Da voci di corridoio si parla di un Festival 2021 ridotto, ma non sappiamo cosa significhi. Nel frattempo sono usciti i primi nomi, grazie a voci di corridoio e ammissioni degli stessi partecipanti, alcuni già noti da settimane, altri resi pubblici negli scorsi giorni:
  • Trio Sairakan: Filo alto
  • Peter Marvey: Illusionismo
  • Robi Berousek: Scala libera
  • Victor Hugo Cardinali jr.: Cavalli, cammelli

Maggiori informazioni, speriamo presto, su:

giovedì 2 luglio 2020

CIRCO RALUY LEGACY (ES): Si riparte da Reus

Anche in Spagna comincia a muoversi qualcosa e ripartono in tournée alcuni complessi: oltre al circo-teatro Rosa Raluy, di cui vi abbiamo parlato in una news qualche giorno fa, anche il circo Raluy Legacy è pronto a ripartire in tournée.

Sotto il motto "Todo Locura" ("Tutta pazzia") la stagione riparte da Reus, una città spagnola nei pressi di Tarragona, proprio oggi. Di seguito gli artisti che vi prendono parte:
  • Luis Raluy: Clown bianco
  • Maxi: Presentatore, magia
  • Niedziela & Emily Raluy: Monociclo
  • Pietro Vicentini: Giocoleria comica
  • Jurek: Ringmaster
  • Louis Raluy: Grandi illusioni
  • Jean Christophe & Kerry Raluy: Trasformismo
  • Trio Power: Sbarre fisse
  • Troupe Havana: Altalena russa
  • Trio Rossetto: Contorsionismo, equilibrismo
  • "Troup de Cuerdas": Salti delle corde
Gli spettacoli saranno in scena a Reus dal 2 al 12 luglio: date ed orari degli spettacoli nell'immagine precedente. La piazza successiva sarà a Vilanova i la Geltrú dal 17 al 26 luglio.

Maggiori informazioni su:

Il Circo Raluy Legacy (ES) fa parte della nostra pagina "Dove si trova il Circo oggi ??" in cui trovate tournée aggiornate di molti circhi europei! La pagina è rintracciabile in alto al nostro sito oppure cliccando QUI !!

FESTIVAL DES ARTISTES DU CIRQUE (F): Annullata la 21a edizione

Sarebbe andata in scena il prossimo mese di novembre 2020 a Sain-Paul-les-Dax, comune sitauto nel sud-ovest della Francia. Purtroppo anche questo Festival è stato annullato vista la situazione incerta.

La 21a edizione, che avrebbe appunto dovuto svolgersi quest'anno, è dunque attualmente posticipata la 2021.
Un breve video della 20a edizione, nel 2019

mercoledì 1 luglio 2020

CIRQUE DU SOLEIL: I prossimi sviluppi

È di lunedì l'informazione che il Cirque du Soleil ha richiesto una bancarotta controllata, una sorta di strategia per "ristrutturare" il proprio debito con il governo canadese e le precedenti società affiliate, riprendendo in mano l'azienda non appena sarà possibile.

Nessun fallimento, nessuna chiusura definitiva, nessuna "fine" come alcuni hanno scritto, ma una pausa forzata per tornare più in forma che prima. Scopriamo di seguito, spettacolo per spettacolo, la situazione.

Chapiteau
  • Alegria: Prime date disponibili a Portland e Denver (USA) tra giugno e settembre 2021
  • Amaluna: Con la data a Sacramento (USA) nel marzo 2020, anche un po' in sordina, si è concluso il tour mondiale di "Amaluna".
  • Bazzar: Nessuna informazione! Le ultime tappe conosciute, ma ovviamente annullate, erano negli USA fino a luglio 2020.
  • Kooza: Kooza doveva arrivare a Zurigo (CH) in settembre, tappa annullata solo poche settimane fa. L'unica data nota attualmente è quella di Washington (USA) nel luglio 2021, ma ci si immagina che prima verranno recuperate le date europee, nel limite del possibile.
  • Kurios: Nessuna informazione! Kurios avrebbe dovuto esibirsi quest'estate in Australia.
  • Luzia: Gli show dovrebbero ripartire a Barcellona (ES) nel gennaio 2021.
  • Totem: Le prime date disponibili sono quelle di Roma e Milano, tra marzo e giugno 2021.
  • Volta: Tour negli USA sospeso senza maggiori informazioni.

Arene
  • Axel: Avrebbe dovuto essere in tour tra USA e Canada ma è tutto annullato. Non ci sono altre informazioni in merito.
  • Corteo: La prima data disponibile è a Pamplona (ES) dal 25 dicembre 2020. Sul sito del Cirque du Soleil sembrano chiuse le prevendite per le date in Norvegia (Trondheime e Oslo), così come in Filnandia (Helsinki e Turku) e Lituania (Vilnius), tra settembre e novembre. Dai vari siti di ticketing sembrano invece ancora aperte le rispettive prevendite.
  • Crystal: Sembrano confermate tutte le date europee di Crystal, nelle varie piste di ghiaccio. Il debutto a Losanna (CH) il prossimo 9 settembre è confermato e sono state addirittura aggiunte alcune date in Germania tra ottobre e novembre.
  • Messi 10: Gli spettacoli dovevano essere in scena a Buenos Aires fino a luglio, ma ovviamente è tutto annullato. Assicurano però che verranno recuperati non appena sarà possibile.
  • Ovo: Le date note in primavera andavano fino a maggio. Attualmente non ci sono informazioni in merito alla ripresa degli show per Ovo.

Las Vegas
Gli spettacoli a Las Vegas sembrano ripartire nelle prossime settimane: Kà, Michael Jackson One, "O" e The Beatles Love dovrebbero debuttare il prossimo 1° agosto 2020, mentre Mystère tornerà in scena già il 17 luglio, Zumanity lo farà solo dal 14 agosto.

Messico
Joya è l'unico spettacolo fisso del Cirque du Soleil in Messico, precisamente a "Riviera Maya" e anch'esso è attualmente fermo causa Covid, ma riprenderà gli spettacoli ben presto: il 23 luglio prossimo.

Germania
Ad Amburgo lo spettacolo Paramour, fino a due anni fa in scena New York (USA), è fermo ma dovrebbe tornare in scena a partire da settembre in teatro. Lo spettacolo Nysa, che avrebbe debuttato a Berlino in autunno, è stato posticipato al 2021.

Cina
Lo show "X - Land of Fantasy" è stato il primo spettacolo del Cirque du Soleil a ripartire e ha ripreso gli spettacoli all'inizio di giugno 2020.

martedì 30 giugno 2020

CIRQUE AMAR (F): "Poésie

Torna il Cirque Amar (F), produzione Caplot, con lo spettacolo dal titolo "Poésie". Dopo il lockdown causa emergenza Coronavirus, anche in Francia cominciano a ripartire alcuni complessi, tra cui appunto anche il Cirque Amar.

Il debutto è andato in scena lo scorso 20 giugno a Corbas, nei pressi di Lione, e in pista sono scesi i seguenti artisti:
  • Wesley Caplot: Leonesse
  • Road e Stéphane Gistau: "Poésie loyale"
  • Troupe Souza: Trapezio volante
  • Road: Burlesque
  • Floy & Maëlys: Doppia alta scuola
  • Logane: Volteggi 
  • Les Caplotletti: Clownerie
  • "S": Illusionismo
  • Thalia de Souza: Numero aereo
  • Camille Caplot: Cammelli
  • Natacha: Numero aereo
  • Monsieur Caplot: Cavalleria
  • Les Caplot: Ruota della morte
Gli spettacoli a Corbas saranno in scena fino al 5 luglio prossimo.

CIRCUS OHLALA (CH): Fermate le prevendite

Si intitola semplicamente "X", come il 10 in numeri romani, per festeggiare i 10 anni dalla nascita di questo magnifico complesso. Stiamo parlando del circo Ohlala, complesso circense-erotico che dal 2011 è in scena a Zurigo/Dübendorf grazie a Rolf Knie, dapprima, e Gregory Knie, ora.

Purtroppo anche loro risentono della crisi sanitaria e le prevendite, già aperte da mesi, sono state momentaneamente sospese! Se ne saprà di più dal 6 luglio in avanti, quando verranno prese le decisioni del caso.

In Svizzera attualmente vige il divieto di manifestazioni con più di 1'000 persone e il distanziamento sociale di almeno 1.5 metri, regole che dovrebbero cadere entrambe con il 1° settembre 2020, ma si aspetta ancora la decisione ufficiale del governo.

Vi terremo aggiornati!

lunedì 29 giugno 2020

FUNAMBOLIKA 2020 (I): Suspence, risate, poesia e meraviglia…

Con un salto mortale, Funambolika ha voluto essere fedele al XIV appuntamento in una formula forse diversa, ma ricca di emozioni.

Durante la sosta forzata, abbiamo proposto al Circo El Grito (la compagnia-culto del nuovo circo) di creare per noi uno spettacolo tutto nuovo, che sarà ricco di meraviglie inedite e suspence. Se quest’anno è impossibile offrirvi i più grandi talenti dal mondo, perché allora non pensare all’artista italiano più famoso del pianeta? Il funambolico Arturo Brachetti sarà con noi, con l’invenzione di una serata-sorpresa speciale, intima, dietro le quinte della sua vita e dei suoi favolosi ricordi.

Non ci potrà essere l’appuntamento annuale col Gran Gala du Cirque o con i grandi gruppi internazionali: ma riusciremo a portare dentro casa vostra alcuni dei più grandi spettacoli del mondo, con la proposta speciale Funambolika Virtual Circus.

Funambolika è quest’anno il primo festival di circo al mondo che torna a riaccendere i riflettori.
In 13 edizioni sono arrivati in esclusiva a Pescara oltre 250 artisti circensi da 30 Paesi, tra cui
numerosi premiati al Festival di Monte Carlo. Le novità viste negli anni a Funambolika si esibiscono oggi a Las Vegas, Parigi, Broadway, al Cirque du Soleil e nei maggiori teatri del mondo. I salti mortali, il trionfo sul pericolo, le risate, ci danno coraggio e ottimismo; “il circo ci fa sentire rinnovati e pronti a sopravvivere”, scrisse Ernest Hemingway.

Vi aspettiamo dunque a Pescara: non perdete lo straordinario programma di quest’anno!

JUGENDCIRCUS BASILISK (CH): Annullati gli spettacoli 2020

Mentre piano piano si sta cercando di riaprire tutto, c'è comunque chi decide di non rischiare e annulla i propri show. Tra questi troviamo il Jungendcircus Basilisk, un piccolo complesso circense svizzero dedicato ai ragazzi di Basilea.

Il Basilisk è un circo per ragazzi che durante tutto l'anno istruisce bambini e ragazzi alle discipline circensi, mentre in estate presenta spettacoli portati in scena dagli stessi allievi, solitamente in due-tre piazze. I ragazzi, oltre ad esibirsi in pista, si dedicano anche al montaggio/smontaggio dello chapiteau, alla vendita dei biglietti, alla pubblicità e al buffet.

Quest'anno gli spettacoli non ci saranno, ma rendiamo onore a questo progetto con un breve video dello spettacolo 2019, quando la compagnia Basilisk ha compiuto 50 anni!

domenica 28 giugno 2020

CIRKUS ARENA (DK): "Cirkusland"

La direzione del Cirkus Arena (DK) ha deciso, già alcuni mesi fa, di rinunciare al tour 2020 vista la situazione incerta e rinviare il tutto al prossimo anno. Non sono però andati in vacanza, ma hanno studiato qualcosa per l'estate: il "Cirkusland".

Dal 4 luglio al 9 agosto 2020 la famiglia Berdino, proprietaria del complesso danese, presenterà presso il suo quartiere invernale di Slagelse il Cirkusland, un parco divertimenti temporaneo in cui troveranno posto animali, giostre, eventi, prove commentate e anche degli spettacoli sotto l'insegna "Circus Landino". Di seguito gli artisti che vi prenderanno parte:
  • Scarlett Berdino: Pony
  • Charmaine Berdino: Cavalleria, alta scuola
  • Robi Berousek: Giocoleria
  • Pat & Pip Clarrison: Cani, comicità
  • Trio Alexus: Clownerie
  • Numero con i dromedari
  • ...e molti altri

Maggiori informazioni su:

I JASTERS AL PROSSIMO WELTWEIHNACHTSCIRCUS (D)

Dal 10 dicembre 2020 al 10 gennaio 2021 a Stuttgart (D) andrà in scena il 28° Weltweihnachtscircus, uno tra i più famosi e rinomati complessi circensi invernali d'Europa.

Durante la prossima edizione vi prenderanno parte anche i Jasters, duo italiano formato da Elena e Giacomo Sterza famosi in tutto il mondo grazie al loro numero di balestra e lancio di coltelli. Negli anni hanno preso parte agli spettacoli dei più famosi circhi internazionali: Knie, Krone, Roncalli, Arnardo, Pinder Carré, Bouglione, ecc.

Assieme a loro scenderanno in pista anche altri grandi nomi come Ambra & Yves (tessuti aerei), Flying Tuniziani (trapezio volante), i Richter (jockey), Kris & Harrison Kremo (giocolieri gentiluomini), Encho (verticali), e molti altri!

giovedì 25 giugno 2020

CIRCUS KNIE (CH): Debutto il 4 settembre

Il Circo nazionale svizzero Knie ha comunicato che la stagione 2020 debutterà il prossimo 4 settembre!

La tournée di circa quattro mesi debutterà a Berna e toccherà 12 città, tutte nella Svizzera tedesca: la Svizzera francese ed il Ticino non saranno purtroppo toccati. Il tour si protrarrà fino al 31 dicembre 2020, quando si concluderà a Lucerna.

Le prevendite dovrebbero aprire a fine luglio, mentre di seguito trovate il tour completo:
  • Berna: 4-20 settembre 2020
  • Langenthal: 22-23 settembre 2020
  • Thun: 25-27 settembre 2020
  • Aarau: 30 settembre-4 ottobre 2020
  • Buchs: 6-7 ottobre 2020
  • Chur: 9-11 ottobre 2020
  • Zurigo: dal 14 ottobre 2020
  • St. Gallen: 10 - 18 novembre 2020
  • Wil (SG): 20-22 novembre 2020
  • Rapperswil: 25-29 novembre 2020
  • Zug: 4-6 dicembre 2020
  • Lucerna: 9-31 dicembre 2020

Ricordiamo che in Svizzera fino al 31 agosto 2020 vige il divieto per manifestazioni con più di 1'000 persone, mentre dal 1° settembre dovrebbe "cadere" qualsiasi divieto e qualsiasi limite. Quest'ultima rimane per ora solo un ipotesi.

CIRCU STEY (CH): Lo spettacolo 2020

È il primo circo in Svizzera ad aver debuttato dopo il lockdown e, dopo le prime settimane di rappresentazioni sembra che il pubblico risponda presente.

Stiamo parlando del Circus Stey che quest'anno presenta lo spettacolo "Stey bleibt Stey". Nel vide in alto un breve teaser dello spettacolo 2020...spazio dunque alle immagini!

La carovana Stey si trova ora a Uster fino al 28 giugno, in seguito a Dübendorf (1-5 luglio) e Schlieren (8-12 luglio).

Il Circus Stey (CH) fa parte della nostra pagina "Dove si trova il Circo oggi ??" in cui trovate tournée aggiornate di molti circhi europei! La pagina è rintracciabile in alto al nostro sito oppure cliccando QUI !!

mercoledì 24 giugno 2020

"Il brivido corre sul filo"

Il sito turistico vodese Glacier 3000 è stato teatro oggi di uno spettacolo fuori dal comune. Approfittando della pandemia, che ha costretto l'infrastruttura a chiudere durante i giorni lavorativi, lo splendido paesaggio montano ha fatto da sfondo a uno show acrobatico inscenato da quattro artisti di grande fama.

Un omaggio a tutti gli artisti del mondo - In cima alla montagna, là dove svetta la stazione ideata dall'architetto ticinese Mario Botta, si sono esibiti Freddy Nock, Sheila Nicolodi, Ramon Kathriner e David Maillard. «Le loro acrobazie - precisano gli organizzatori - vogliono rendere omaggio agli artisti di tutto il mondo colpiti dalla pandemia di Covid-19».
Tre nuovi record - Un simile evento, naturalmente, non sarebbe stata possibile in circostanze normali, poiché le interruzioni della funivia solitamente vengono utilizzate per le revisioni all'infrastruttura. I tiranti, questa volta, hanno però accolto anche la follia di Freddy Nock: uno dei più grandi funamboli al mondo. Il noto equilibrista, che già deteneva 22 record del mondo, ne ha aggiunti altri tre al suo mirabolante palmares.
«L'impresa più difficile» - La prima impresa consisteva di camminare per 40 metri sui cavi di trasporto della funivia con un'inclinazione di oltre 39 gradi. Nel secondo record, Nock ha invece pedalato per 367 sui dei tiranti sospesi a 175 metri dal suolo. Ma la terza impresa è stata quella più impressionante di tutte. Quella in cui Nock si è superato. Il funambolo ha infatti camminato per 151 metri indossando un casco completamente opaco che gli toglieva la vista. 151 metri al buio, realizzato senza essere assicurato e con sotto il nulla. «Quello di oggi - ha raccontato Nock - è stato sicuramente il numero più difficile che io abbia mai affrontato in carriera».
Ruota della morte e pole dance - Da parte sua, Ramon Kathriner ha eseguito la sua famosa ruota della morte alla stazione intermedia di Cabane, mentre David Maillard ha presentato una performance inedita, che l'ha visto sospeso su un cavo sotto la cabina a 200 metri da terra. Infine l'artista italiana Sheila Nicolodi ha messo in scena uno spettacolo di pole dance dal punto d'osservazione più alto del Glacier 3000, ovvero il ponte sospeso Peak Walk.

YOUNG STAGE FESTIVAL (CH): In luglio il "Circus Camp"

Lo Young Stage Circus Festival, kermesse circense per giovani artisti in scena ogni anno in primavera a Basilea (CH), ha dovuto rinunciare quest'anno all'edizione 2020 e posticiparla al prossimo anno.

Durante l'estate ha però deciso di proporre qualcosa di diverso al pubblico basilese e, in particolare, ai ragazzi della città elvetica: il Circus Camp. Si tratta di una settimana dedicata ai ragazzi dai 7 ai 14 anni che, insieme a veri artisti e maestri, potranno dedicarsi ad una disciplina circense.

La settimana, per cui il costo ammonta a 290.-, sarà in scena presso il "Station Circus" di Basilea, dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 18.00. Il venerdì verranno presentati due spettacoli (ore 15.00 e 17.00), per consentire ai ragazzi di mostrare ciò che hanno imparato nel corso della settimana. 

Date? Dal 6 al 10 luglio, oppure dal 13 al 17 luglio 2020.

martedì 23 giugno 2020

FESTIVAL INTERNACIONAL DEL CIRC ELEFANT D'OR (ES): La 10a edizione si farà!

Sarà al 10a edizione del Festival internacional del Circ Elefant d'Or di Girona (ES) ed è sin d'ora confermata! Si svolgerà, ovviamente a Girona, dal 18 al 23 febbraio 2021.

La conferma dell'evento arriva dall'apertura delle prevendite per l'edizione 2021: a partire da ieri sono prenotabili i biglietti per gli 11 spettacoli di selezione blu/rosso, come anche per il Gold Show, ovvero lo spettacolo finale con premiazioni, previsto il 23 febbraio del prossimo anno.

Finalmente anche belle notizie e conferme!
Maggiori informazioni e prenotazioni:

CIRCUS KRONE (D): Prove commentate a Monaco di Baviera

Il Circus Krone (D) è ancora fermo e, purtroppo, all'orizzonte non sa bene quando potrà ripartire in tour: in Germania i grandi eventi sono vietati fino al 31 agosto: la scorsa settimana le regioni tedesche hanno prolungato questo termine fino a fine ottobre 2020.

A partire dal prossimo 27 giugno presso il Krone Bau di Monaco di Baviera partiranno le prove commentate con gli animali: tutti i sabati e le domeniche alle ore 10.00 e 13.30 potrete assistere alle prove in pista, con la prenotazione e l'acquisto di un biglietto in anticipo, per evitare assembramenti e rispettare tutte le regole in vigore.

A partire da domani, mercoledì 24 giugno 2020, verranno aperte le prevendite.

lunedì 22 giugno 2020

KNIE'S KINDERZOO (CH): Il "Zauberhut" sta arrivando...

Lo scorso ottobre è iniziata la demolizione della laguna della foche all'interno del Knie's Kinderzoo di Rapperswil (CH), lo zoo per bambini del circo Knie. L'attrazione con le foche era ormai diventato un riconoscimento del parco dopo tanti anni, che ha però voluto dare un vento di novità.

In questi mesi è infatti in fase di costruzione il Zauberhut, struttura fissa che può ospitare vari tipi di spettacolo. Se in progetto la nuova costruzione si presentava come nella foto in alto, ecco invece come si presenta attualmente nella realtà.
L'inaugurazione del Zauberhut dovrebbe avvenire a settembre/ottobre 2020.

domenica 21 giugno 2020

#STIAMOACASA: Galleria fotografica Circus Royal (2015)

In questi mesi abbiamo riproposto alcune gallerie fotografiche, video, reportage o news importanti già pubblicate in passato, il tutto sotto il motto #stiamoacasa. Visto che la situazione è migliorata e che si può nuovamente uscire di casa, concludiamo anche noi questa serie #stiamoacasa, riproponendovi oggi una galleria fotografica risalente al 2015.

Questa e tutte le altre Galleria fotografiche sono visibili anche sulla nostra pagina Facebook:

www.facebook.com/SoloCircoXSempre 

Nell'immagine qui sopra la piazza di Dulliken la sera del 14 maggio 2015: dopo l'ultimo spettacolo a Zofingen sono iniziati i primi viaggi e lo smontaggio. Di seguito invece altre immagini del Circo Royal, scattate il 16 maggio 2015 sulla piazza di Dulliken, durante lo spettacolo pomeridiano.

Trovate questa e tutte le altre Gallerie di immagini pubblicate da Solo Circo X Sempre nella nostra pagina "Gallerie fotografiche", in alto al nostro sito oppure cliccando QUI !!